martedì 29 novembre 2016

29 novembre 1832: nasce Louise May Alcott

Si ricorda oggi il 184° anniversario della nascita di Louisa May Alcott (1832-1888), scrittrice americana autrice di “Piccole Donne”.

Louisa May Alcott nasce a Germantonw in Philadelphia. Il padre, Bronson Alcott, era un insegnante e filosofo. Louisa lavorò sin da giovanissima, in quanto la famiglia versava in precarie condizioni economiche, come sarta e bambinaia. Diventò scrittrice più tardi.

Louise May Alcott (1832-1888)
Il suo inizio di scrittrice viene con lo pseudonimo di A. M. Barnard, con racconti gotici e horror. Solo nel 1869, con la pubblicazione di “Piccole Donne”, la Alcott riesce finalmente ad appianare i debiti della famiglia.

Tra il 1862 e il 1863 la Alcott lavora come infermiera presso l’Union Hospital di Georgetown allo scoppio della Guerra Civile americana. Qui, purtroppo, contrae la febbre tifoide che la segnerà per tutta la sua vita. Nel 1863 scrive “Hospital Sketches”, dove racconta la sua esperienza lavorativa in ospedale sotto forma di lettere farcite di ironia e spirito di osservazione.

Nel 1868, per esigenze economiche, pubblica la prima parte della storia delle quattro sorelle March: Jo, Meg, Beth ed Amy, dai problemi legati alla povertà, all’adolescenza, all’assenza del padre partito per la Guerra Civile. Il libro ha un enorme successo e viene incluso fra i grandi classici della letteratura per l’infanzia. Dopo “Piccole Donne”, la Alcott scriverà: “Piccole donne crescono”, “Piccoli uomini” e “I ragazzi di Jo”.


Il 6 marzo del 1888, a soli 54 anni, si spegnerà Louise May Alcott per un colpo apoplettico causato, forse, da un avvelenamento da mercurio che aveva già avuto durante la Guerra Civile americana.

Il doodle di Google dedicato alla Alcott

Segui Libri, che passione! su: