giovedì 31 dicembre 2015

✨2016 is coming! ✨

[…] piccola porta della speranza,
nuovo giorno dell'anno,
sebbene tu sia uguale agli altri
come i pani a ogni altro pane,
ci prepariamo a viverti in altro modo,
ci prepariamo a mangiare, a fiorire, a sperare.
tratto da “Il primo giorno dell’anno” di Pablo Neruda





giovedì 24 dicembre 2015

giovedì 3 dicembre 2015

Esce oggi: “I tuoi occhi sono qui” di M. S.


“I tuoi occhi sono qui”
di M. S.
dicembre 2015
Formato: formato Kindle
Dimensioni file: 2234 KB
Lunghezza stampa: 289 pp.
ASIN: B018O3SI1M
€ 1,99



Una storia d'amore intensa, struggente, per vedere oltre quello a cui ci troviamo di fronte ogni giorno. 
Giò non ha più un volto. Non incontra più nessuno, non vuole essere giudicata per quello che è diventata, per il mostro che è di fronte agli occhi di tutti. Dave è un’oculista che ha perso la voglia di andare avanti, di cercare la felicità. 

mercoledì 2 dicembre 2015

"Una mala jurnata per Portanova. Siracusa 1964" di Alberto Minnella


“Una mala jurnata per Portanova. Siracusa 1964”
di Alberto Minnella
Fratelli Frilli Editori, 2015
coll. I Tascabili Noir
pp. 170
€ 9,90
ISBN: 9788869430749



Siracusa, giugno 1964. Due giorni dopo l’attracco della nave Esperia, mentre al Teatro Greco si rappresenta la Medea di Euripide, alla Marina viene ripescato il corpo senza vita di un ragazzo. 
È quello di Sebastiano Spicuglia, figlio di un cordaro della città. Tra le caotiche indagini al porto, la scomparsa del padre del ragazzo,

venerdì 13 novembre 2015

“Luca Mariani - La trilogia completa” di Alessandro Noseda


“Luca Mariani - La trilogia completa”
di Alessandro Noseda
La Ponga Edizioni, aprile 2015
Collana Nessun alibi
pp. 342, brossura
€ 15,90
ISBN: 978-88-97823-34-6



La prima cosa che notò fu il sorriso aperto e sincero del finanziere. 
«Buongiorno, dottoressa, sono Luca Mariani, appena spedito a Trieste da Gaeta. Sto facendo il consueto tour di presentazione presso gli uffici.»
Per l’occasione, insolitamente, il capitano era in divisa, con mostrine e stellette luccicanti.

giovedì 12 novembre 2015

“Alcuni appunti prima di uccidere” di Alessandro Sofia


“Alcuni appunti prima di uccidere”
di Alessandro Sofia
Euno Edizioni, 2015
pp. 160
€ 10,00
ISBN: 9788868590345


Qualcuno ha lottato. L'ingresso di un appartamento abbandonato è spalancato. All'interno fogli sparsi ovunque. Ogni foglio, un giorno. Ogni foglio, uno scritto. Chi ha abitato quel caos? Cosa è accaduto? Quali sono le sue intenzioni? Qualcuno ha lottato all'interno di un appartamento abbandonato fra i vicoli di una città-prigione, di una città-arena. “Sono una parte. Immensa.Voglio sgretolarmi e diventare frana. Devo agire. Devo agire. Devo agire”.

martedì 3 novembre 2015

"La sarta" di Roberto Gandus


“La sarta - Torino, 1942”
di Roberto Gandul
Fratelli Frilli Editori, 2015
coll. I Tascabili Noir
pp. 156
€ 9,90
ISBN: 978-88-6943-071-8




La storia prende lo spunto da un fatto di cronaca avvenuto nel centro storico di Torino nell’inverno del 1942. A innescarla è la morte di un’anziana sarta: suicidio o omicidio? Incaricato dall’indagine, il commissario Mercatalli che non è del tutto estraneo alla vicenda.
Palcoscenico del racconto è un negozio di stoffe e confezioni dove si svolge il contrastato incontro fra Samuele Cohen, anziano commerciante ebreo, ritenuto colpevole della morte della sarta, e Oreste, giovane fascista scansafatiche, sciupafemmine, figlio della morta. Fra i due s’innesca uno scontro causato dalle leggi razziali del ’38.

martedì 11 agosto 2015

Auguri a tutte le Chiara, oggi Santa Chiara d'Assisi

Nata tra il 1193 e il 1194, da adolescente fu conquistata da san Francesco, di 12-13 anni più vecchio di lei, e dopo averlo sentito predicare nella quaresima del 1210, si sentì guadagnata alla sequela Christi. Nella notte della domenica delle Palme dell’anno seguente, fuggì dalla casa paterna e, accompagnata dalla zia Bianca e da Pacifica di Guelfuccio, raggiunse la “Porziuncola”, come era chiamata allora la chiesetta di Santa Maria degli Angeli, dove era attesa da Francesco e dai suoi frati. Qui egli la rivestì di un semplice saio, le tagliò i capelli consacrandola alla penitenza e la affidò alle suore benedettine di San Paolo a Bastia Umbra. Inutilmente i familiari cercarono di riportarla a casa. Più tardi, su consiglio di Francesco, si rifugiò nella chiesetta di San Damiano che, sotto la protezione del vescovo Guido, diventò la casa madre delle “Povere dame recluse di San Damiano” e, dopo la morte della santa, delle “Clarisse”.
Qui Chiara visse per 42 anni, quasi sempre malata, seguita da molte sue amiche e parenti (la madre Ortolana, la zia Bianca, le sorelle Agnese e Beatrice), fedele alla scelta di rigorosa povertà che era per lei l’unico modo per preservare una sua specifica identità. Dall’Umbria la comunità si irradiò nelle altre regioni vicine.

La fermezza di carattere, la dolcezza d’animo, il modo di governare la comunità con carità e avvedutezza le procurarono la stima dei papi del suo tempo. Nel 1234, quando Assisi fu attaccata dall’esercito di Federico II, Chiara mise in fuga dei mercenari saraceni mostrando loro un ostensorio contenente un’ostia consacrata.

venerdì 17 luglio 2015

“L’odore salmastro dei Fossi" di Diego Collaveri



“L’odore salmastro dei Fossi
Caccia all’uomo per il commissario Botteghi”
di Diego Collaveri
Fratelli Frilli Editori, 2015
coll. I Tascabili Noir
pp. 150
€ 9,90
ISBN: 9788869430626 




Il commissario di polizia Mario Botteghi si alza dall’asfalto umido della notte, riprendendo lentamente i sensi. Davanti a lui, nel buio del parcheggio dietro la chiesa diroccata nel centro storico di Livorno, c’è la sua pistola ancora fumante. Poco più in là un cadavere. Qualcuno è riuscito a incastrarlo per bene. L’investigatore privato Cecchi, ex poliziotto 
e suo partner di un tempo, l’aveva messo in guardia nei confronti di quel maledetto politico corrotto, con cui si era già scontrato, ma non si sarebbe mai aspettato che quel bastardo fosse disposto ad arrivare a tanto pur di distruggerlo. 

venerdì 3 luglio 2015

AVVISO




Gent.mi lettori di Libri, che passione!,
vi chiedo scusa per il mancato aggiornamento del blog e per chi mi ha contattato tramite l'indirizzo e-mail del blog stesso, ma dal 24 aprile mi trovo in una situazione assurda:
ho avuto ed ho tuttora problemi sulla linea telefonica Vodafone con perdita di connessione internet e relativa perdita di traffico voce.

Dopo 4 mesi di segnalazioni, il dover ogni volta fare il riassunto di quanto successo a partire dal 24/04/2015, sono davvero stanca e delusa dalla situazione paradossale che si è venuta a creare.

Dalle poche volte che riesco a collegarmi constato, amaramente, una perdita consistente delle visite giornaliere. Spero la situazione possa risolversi al più presto, forse mi rivolgerò ad un legale per capire cosa fare.

Non mi resta che sperare che questo post venga pubblicato e che possiamo rileggerci al più presto.

Cordialmente,

PS:
Segui Libri, che passione! anche su: 


venerdì 12 giugno 2015

21° Etna Photo Meeting 2015

A Viagrande, nel pomeriggio, verrà inaugurata la XXI edizione dell’Etna Photo Meeting organizzato dal “Gruppo Fotografico Le Gru”, presso il Palazzo Turrisi Grifeo di Partanna al n. 59 di via Giuseppe Garibaldi.

Oggi, durante l’inaugurazione, verrà premiato il fotografo sardo Domenico Ruiu.

La mostra sarà visitabile da oggi fino al 21 giugno 2015 ed osserverà i seguenti orari: dal lunedì al venerdì 17.00/21.00 e nel weekend 9.00/13.00 - 17.00/21.00.

sabato 23 maggio 2015

Perché non siete morti invano, il vostro ricordo cammina sulle nostre gambe!

21 anni fa moriva per mano della mafia il giudice Giovanni Falcone insieme alla moglie Francesca Morvillo e i tre uomini della scorta Vito Schifani, Rocco Di Cillo e Antonio Montinaro. 



Commemorazione strage di Capaci

Il 23 maggio del 1992 avevo 13 anni. Ricordo ancora quel sabato pomeriggio. Ero da poco rientrata in casa, ero uscita con i miei, e come mia abitudine accesi la tv. Le immagini le ricordo ancora, forti, come forti erano i toni dei commenti. Chiamai i miei, non capii subito perché con gli occhi lucidi abbracciarono me e mia sorella. I giorni seguenti li ricordo pieni di rabbia, di tensione, di commozione ma anche pieni di voglia di reagire.
A scuola i professori non facevano altro che parlare e spiegare chi era Giovanni Falcone, il lavoro importante che faceva, la lotta alla mafia era la sua bandiera, il suo vessillo. E io decisi che la legalità, il rispetto delle leggi e del mio prossimo sarebbe stata la mia strada.
Spiegarvi ciò che successe nell’animo della gente, della gente che vive secondo le regole e che non accetta la mafia come modo di vivere e di pensare, cosa significò dopo 57 giorni l’attentato a Paolo Borsellino, è per me difficile. A 13 anni questi avvenimenti non li capisci appieno e per questo motivo, ho chiesto ad alcuni amici di trasmettermi le loro sensazioni ed emozioni. [Clicca qui per continuare a leggere]


giovedì 21 maggio 2015

“Welcome to Chrissi Island” di Vittoria Tomasi


“Welcome to Chrissi Island” 
di Vittoria Tomasi
Lettere animate editore, 28 aprile 2015
Formato kindle
Dimensioni File: 287 kb
pp. 153
ASIN: B00WTNP2OA
WORD WISE: non abilitato
€ 1,99
ISBN: 978-88-6882-368-9



Richard Smith è un famoso giornalista inglese a capo di uno dei network più conosciuti negli Stati Uniti. Dalla vita è riuscito ad ottenere tutto: soldi, fama, successo, una famiglia fantastica e una villa a Malibù, ma ancora non riesce a definirsi felice. Gli manca qualcosa. 

“Alla Ricerca della Felicità in tempo di crisi” di Carola Blasi


“Alla Ricerca della Felicità in tempo di crisi  
Storia di amore, animali e disoccupazione” 
di Carola Blasi 
Edizioni Nulladie, Aprile 2015
pp. 320
€ 21,00
ISBN: 978-88-6915-005-0



Carola ha un sogno, anzi tre: comprare casa, fare un figlio, adottare un altro gatto. E capire cosa fare nella vita.
Mission impossible se guadagni mille euro al mese e hai un fidanzato rimasto disoccupato con la crisi che ruba spazio a progetti e ambizioni di giovani e precari.
Un colpo di fortuna fa di Carola la professionista più rispettata e meglio pagata nella sua azienda: pensa così di poter ottenere ciò che ha sempre desiderato. 

martedì 19 maggio 2015

"Il riscatto di Dolly" di Antonio G. Sangineto

"Il riscatto di Dolly"
di Antonio G. Sangineto
Gruppo Albatros Il Filo, 2014
pp. 183, brossura
€ 12,90
ISBN: 978-88-567-7271-5



Dolly sorrise, gli fece una carezza, prese fiato e proseguì: «La vita è appesa ai pensieri: se sono fradici, si crolla...»

Tutti sanno chi è Dolly: la famosissima "Pecora Clonata". Già... tutti lo sanno. Ma quanto sanno veramente cosa significhi? 
Quanti conoscono la sua storia? 
Quanti sanno che vita ha avuto e che scoperte sensazionali ha permesso alla scienza di raggiungere? Pochi. E tra questi pochi, quanti si  sono mai chiesti cosa abbia potuto provare, come essere vivente, quello strano esperimento scientifico? Di nuovo, pochi. E tra questi pochi, quanti hanno pensato di costruire una storia di fantasia che, tuttavia, si basasse su documentazioni reali, per sensibilizzare le persone ed offrire qualche spunto di riflessione?

“Vivere al ritmo della radicalità nella storia” di Giovanni Feliciani


“Vivere al ritmo della radicalità nella storia” 
di Giovanni Feliciani
Bibliosofica Editrice, aprile 2015
pp. 482, formato 15x21 cm
€ 20,00
ISBN: 978-88-87660-40-1



Bisogna sempre saper dubitare di aver raggiunto la certezza. C’è sempre qualcosa che sfugge alla comprensione. 
Non esiste né esisterà mai una verità o una soluzione assoluta. 
L’umanità sarà sempre alla ricerca, perché solo così potrà evitare di rassegnarsi di fronte all’ignoto e quindi di fermare l’evoluzione.
Non esistono principi assoluti perché tutto è destinato a cambiare.

venerdì 8 maggio 2015

Presentazione “Per la libertà - Il rugby oltre le sbarre” di Antonio Falda alla Sala Magma, Catania

Domani, 9 maggio 2015, sarà presentato il libro dello scrittore sardo Antonio Falda: “Per la libertà - Il rugby oltre le sbarre”, edito da Absolutely Free. L’evento si svolgerà presso la Sala Magma, sita in via Adua 3 a Catania, alle ore 18.30.



"Per la libertà – Il rugby oltre le sbarre" è uno scorrevole ma intenso esempio di giornalismo narrativo, che racconta del rugby in carcere, con i felici esperimenti di creazione di formazioni dedite alla palla ovale in corso in otto istituti penali di tutto lo stivale: 

“Europa in versi” a Como l’8, 9 e 12 maggio

Nei giorni 8, 9 e 12 maggio a Como si terrà la quinta edizione del festival internazionale di poesia EUROPA IN VERSI con il patrocinio di Expo Italia.
Si tratta di una occasione unica per ascoltare alcune delle voci poetiche più importanti del momento, provenienti non solo dall'Italia ma da ogni parte del mondo. 

Locandina e programma della manifestazione

martedì 5 maggio 2015

Domani il seminario "L'Etna vista con gli occhi dei «social media». Ed il lavoro dell'INGV" all'INGV-Osservatorio Etneo a Catania



Marco Neri, vulcanologo dell’INGV-Osservatorio Etneo di Catania, terrà domani 6 maggio il seminario “L’Etna vista con gli occhi dei «social media». Ed il lavoro dell’INGV”.
L’evento si svolgerà presso la sede dell’INGV-Osservatorio Etneo, in Piazza Roma n. 2 a Catania, alle ore 17,45 e sarà aperto al pubblico.
Nel corso dell’incontro si parlerà del lavoro di monitoraggio e ricerca svolto dagli  esperti dell’Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia e di come questi si pongano in relazione con la Protezione Civile.

Durante il seminario il Dott. Neri spiegherà come il mondo dell’informazione acquisisce le comunicazioni scientifiche puntando l’attenzione a come queste vengono spesso distorte sui vari siti e social network fornendo, così, un’informazione sbagliata che punta solo a fornire titoli allarmistici privi di qualsiasi fondamento scientifico.

venerdì 1 maggio 2015

Expo: una storia lunga 164 anni

“Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.
Expo Milano 2015 ha aperto, finalmente, i battenti lasciando dietro di sé un lunga scia di polemiche e di tangenti. 
Per sei mesi, (dal 1 maggio al 31 ottobre 2015), Milano sarà la protagonista mondiale dove più di 140 Paesi ed Organizzazioni internazionali si confronteranno su un tema importante: riuscire a garantire cibo sano, sicuro e sufficiente per tutti i popoli, nel rispetto del Pianeta e dei suoi equilibri. 

Sono attesi oltre 20 milioni di visitatori su un’area espositiva di 1,1 milioni di mq! La città di Milano ed Expo saranno animate da numerosi eventi, quali mostre e spettacoli.

simbolo Expo Milano 2015

L’ultima edizione si è svolta a Shangai nel 2010, che è stata dichiarata l’esposizione dei record. La prossima sarà a Dubai nel 2020.

La prima Esposizione Universale si è svolta nel 1851 a Londra,  capitale dell’Impero Britannico, intitolata “Great Exhibition of the Works of Industry of All Nations”, all’interno del Crystal Palace, edificio di ferro e vetro, che andò distrutto in un incendio nel 1936. Grazie ad un numero considerevole di visitatori, la città di Londra poté finanziare i lavori per il Victoria & Albert Museum, per il Museo della Scienza e quello di Storia naturale.

Il BIE, organismo interazione che sovrintende l’Expo, ha contato ben 34 esposizioni universali. Nell’elenco non è citata l’edizione di Roma 1942,

mercoledì 29 aprile 2015

"Il Tatuatore" di Simone Turri e Daniela Mecca


"Il Tatuatore"
di Simone Turri e Daniela Mecca
Editrice GDS, 29 marzo 2015
Formato: formato Kindle
Dimensione file: 486 KB
pp. 190
ASIN: B00VDMI5MY
Word Wise: Non abilitato
€ 2,99




Chicago. 
James, agente speciale dell’F.B.I., investiga assieme alla collega Sarah su un caso davvero complesso. 

giovedì 23 aprile 2015

“Fossi in te io insisterei” di Carlo G. Gabardini



“Fossi in te io insisterei” 

di Carlo G. Gabardini 
Mondadori, 31 marzo 2015
pg. 252
€ 17,00





Carlo Gabardini dà voce a un «romanzo famigliare» che prende avvio nella Milano degli anni Settanta-Ottanta in un appartamento nel quale i protagonisti – un padre, una madre e cinque figli, fra maschi e femmine – consumano cene «politicamente scorrette», si confrontano per scegliere la nuova auto da acquistare o il luogo dove trascorrere uno specialissimo compleanno, giocano partite di Trivial Pursuit, si danno appuntamento in cucina per tè notturni che diventano il momento più atteso e più intimo della loro quotidianità. 

San Giorgio e la Giornata mondiale del libro








Oggi è la Giornata mondiale del libro istituita dall’Unesco con la risoluzione del 1995, che ha fissato come data il 23 aprile perché, in questo giorno, nel 1616 morirono tre grandi maestri della scrittura mondiale: William Shakespeare, Miguel de Cervantes e Inca Garcilaso de la Vega.  





Inoltre, oggi, si ricorda San Giorgio e si festeggia la Giornata del libro e delle rose.  

lunedì 13 aprile 2015

"Cosa rimane di noi" di M.S.

"Cosa rimane di noi" 
di M.S.
Self pubiishing, 13 aprile 2015
Dimensioni file: 2546 KB
pp. 298
ASIN: B00W0FCW3G
Word Wise: Non abilitato
€ 1,99



Esiste l’inferno o è solo la realtà che viene creata dalle nostre paure? Luca è un uomo distrutto che ha lasciato la Polizia dopo una tragedia che ha colpito la sua famiglia. 
Nicole, sua moglie, non esce più di casa, rinchiusa nel suo mondo. 

giovedì 9 aprile 2015

"Il fango sullo stivale" di Marco Marchi

 "Il fango sullo stivale"
di Marco Marchi
Prospettiva editrice, 2014
pg. 138, brossura 21cmx14cm
€ 10,00
ISBN: 978-88-7418-843-7



Il sottotitolo per questo libro potrebbe essere: Controcanto d’Italia – Racconti sociali, politici, di costume, umoristici.
Venti racconti che fotografano l’Italia di oggi, con le sue contraddizioni, l’Italia che cambia senza cambiare, che procede senza muoversi, che è ma che vorrebbe essere altro, attraverso una narrazione che ha il sapore dei testi di Giorgio Gaber e di Fabrizio De Andrè.

domenica 5 aprile 2015

venerdì 27 marzo 2015

"Manzoni" di Elio Gioanola

"Manzoni. La prosa del mondo"
di Elio Gioanola
Jaca Book, 26 marzo 2015
pg. 264
€ 20,00



Il volume di Gioanola ha caratteri di forte originalità e rappresenta una vera svolta nella critica sullo scrittore.
Obiettivo del libro è collegare il vissuto profondo di Manzoni con la sua opera più celebre e riconosciuta.
Per Manzoni il collegamento tra gli elementi psicologico-esistenziali e le opere in versi e prosa è risultato particolarmente impegnativo, perché un romanzo come I promessi sposi, in apparenza, si presenta privo di agganci con la biografia esterna e interiore dell'autore. Partendo dal vistoso dato di una sofferenza nevrotica all'insegna dell'angoscia dello spazio aperto,

Presentazione del libro “Etna Vulcano del Mondo” oggi al Museo dell’Etna a Viagrande

Oggi alle 17,30 sarà presentato il libro “Etna Vulcano del Mondo – A Muntagna nel Patrimonio Mondiale Unesco”, AA.VV. (VME, 2013), presso il Museo dell’Etna sito a Viagrande, in via Dietro Serra n°6.

"Oratorio di Resurrezione", stasera ore 21 Sala Magma - Catania

Stasera alle ore 21,00 andrà in scena sul palco della Sala Magma, in via Adua 3 a Catania, il testo scritto da Renato Pennisi: "Oratorio di Resurrezione".
Locandina de "Oratorio di Resurrezione"

giovedì 12 marzo 2015

"Il metodo Greenopoli" di Giovanni De Feo

“Il metodo Greenopoli. Contenuti, giochi e fiabe «green» per liberi pensatori, insegnanti, allievi e genitori”
di Giovanni De Feo
Editore IL PAPAVERO, Manocalzati (Av), 12/2014
€ 10,00
ISBN: 978-88-98987-13-9


Greenopoli è un sito internet (www.greenopoli.it), una pagina facebook, un’idea, un metodo didattico, un gioco… un libro: “Il Metodo Greenopoli”, uscito per i tipi di Edizioni IL PAPAVERO. 
Due sono le sue parole d’ordine: condivisione e sostenibilità. La Sostenibilità, l’Ambiente, i Rifiuti e l’Acqua, da cui viene fuori l’acronimo Sara, uno dei protagonisti di Greenopoli, sono alcuni tra gli argomenti preferiti di discussione di Greenopoli.

domenica 8 marzo 2015

8 marzo: "Festa Internazionale della Donna"

Immagino un 8 marzo dove tutte le donne del mondo si abbracciano in un girotondo.
Un 8 marzo dove si festeggia la fine delle violenze, delle mutilazioni genitali,
della soppressione della volontà perché donna o del suo pensiero,
della fustigazione, della sottomissione all’uomo in alcuni ambiti religiosi (?).
Doodle Google dedicato alla Giornata Internazionale della Donna

martedì 10 febbraio 2015

10 febbraio: Giornata del Ricordo delle Vittime delle Foibe

Oggi, 10 febbraio si ricorda il massacro degli Italiani massacrati in Istria, Dalmazia e Friuli Venezia Giulia tra il 1943 e 1945.

Le foibe sono delle cavità carsiche naturali con ingresso a strapiombo. Qui migliaia gli italiani di Istria, Dalmazia, Trieste e Gorizia furono uccisi dalle truppe iugoslave guidate da Tito, fra il 1943 e il 1947, gettati morti e vivi. Dopo la firma dell’armistizio dell’8 settembre 1943 i partigiani slavi, in Istria e Dalmazia, uccidono senza alcuna pietà gli italiani fascisti e non comunisti buttandoli nelle foibe. Venivano legati l’un con l’altro, si ammazzava il primo della fila che cadendo nello strapiombo trascinava gli altri, vivi.  Primavera 1945: la Jugoslavia occupa l’Istria, Trieste e Gorizia. Le truppe guidate da Tito uccidono gli italiani senza distinzioni di sesso, età, credo religioso e politico. Fu una strage. Una pulizia etnica. Assoluta. 
Con la stipula del confine fra Italia e Jugoslavia del 1947, finiscono anche i massacri durati ben 4 anni.

giovedì 5 febbraio 2015

Etna, primo episodio eruttivo del 2015

Il primo episodio eruttivo dell’Etna si è concluso nella mattina del 2 febbraio.
La mattina del 31 gennaio la rete di sorveglianza sismica del vulcano Etna, costantemente monitorata dagli strumenti dell’INGV-Osservatorio Etneo di Catania, ha evidenziato un rapido aumento del tremore vulcanico, purtroppo, le pessime condizioni meteorologiche non hanno permesso un’osservazione di quanto stesse accadendo sul vulcano. Con il  miglioramento delle condizioni meteo nella serata del 1 febbraio, dopo ben 36 ore dall’inizio del fenomeno, si è potuto osservare che era in corso una vivace attività stromboliana da una singola bocca eruttiva posta sulla “sella” fra i due coni del Cratere di Sud-Est (SEC), con lanci di bombe incandescenti fino a circa 200 m di altezza ricadute sul fianco meridionale del Cratere di Sud-Est. Nel frattempo, da una bocca effusiva sulla base del cono del SEC fuoriusciva una colata di lava, che ha seguito lo stesso percorso della colata lavica del 28 dicembre, non riversandosi nella desertica Valle del Bove ma scendendo lungo il versante di sud-ovest.


Chiara D'Amico

PS:
Segui Libri, che passione! anche su Facebook (gruppo e pagina), 
Google+ (gruppo e community e profilo personale), Twitter (ChiaraDAmico1), 
Tumblr (chiaradamico1) e Pinterest (Chiara D'Amico)

Sant'Agata, tra fede e tradizione popolare

Sant’Agata il cui nome in greco Agathé, significava buona, fu martirizzata verso la metà del III secolo, alcuni reperti archeologici risalenti a pochi decenni dalla morte, avvenuta secondo la tradizione il 5 febbraio 251, attestano il suo antichissimo culto.
Agata nacque nei primi decenni del III secolo (235?) a Catania.


Anche in Sicilia, come nell’intero Impero Romano, c’erano le persecuzioni contro i Cristiani, e nel II secolo era stata emanata una legge che vietava il culto cristiano.
Nel III secolo, l’editto dell’imperatore Settimio Severo, stabilì che i cristiani potevano essere prima denunciati alle autorità e, dopo, invitati ad abiurare in pubblico la loro nuova fede. Se avessero accettato di ritornare al paganesimo, avrebbero ricevuto l’attestato libellum, che confermava la loro appartenenza alla religione pagana, in caso di rifiuto venivano prima torturati e poi uccisi.

martedì 27 gennaio 2015

Giorno della Memoria - 70 anni dalla Shoah 1945/2015


Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case,
Voi che trovate tornando a sera
Il cibo caldo e visi amici:

Considerate se questo è un uomo
Che lavora nel fango
Che non conosce pace
Che lotta per mezzo pane
Che muore per un sì o per un no.
Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d’inverno.

Meditate che questo è stato:
Vi comando queste parole.

Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per via,
Coricandovi alzandovi;
Ripetetele ai vostri figli.

O vi si sfaccia la casa,
La malattia vi impedisca,
I vostri nati torcano il viso da voi.

Primo Levi – “Se questo è un uomo”

lunedì 26 gennaio 2015

"Max e Helen" di Simon Wiesenthal - 70 anni di Shoah 1945-2015

 "Max e Helen" 
di Simon Wiesenthal
Garzanti, 01/2015
Traduzione di F. Saba Sardi
pp. 170, rilegato
€ 9,90
ISBN: 9788811688846


La vicenda di Max e Helen è una struggente storia d'amore realmente accaduta. 
Nata nei terribili anni della guerra e segnata dalla deportazione nazista nei campi di concentramento, è diventata per Simon Wiesenthal, il cacciatore di nazisti per antonomasia, il simbolo di ciò che la Storia di quel periodo ha significato per i destini delle singole persone,

domenica 25 gennaio 2015

Buon complenanno Virginia!



Si ricorda oggi la nascita della scrittrice britannica Virginia Woolf, (Adeline Virginia Woolf), nata a Londra il 25 gennaio del 1882.
Attivamente impegnata nella lotta per la parità di diritti tra i sessi e animatrice del Bloomsbury Group, gruppo di intellettuali e scrittori che ebbe un ruolo importante nella cultura britannica degli inizi del XX secolo. 

martedì 20 gennaio 2015

"Il caso Arpur" di Andrea Carli

"Il caso Arpur"
di Andrea Carli
Casa Editrice Tresogni, 2014
pp. 96, brossura
€ 10,00
ISBN: 978-88-97320-35-7


Il romanzo racconta la storia di un giovane militare italiano, fatto prigioniero dai tedeschi dopo l'8 settembre, che riesce a resistere agli stenti e alle vessazioni dei campi di concentramento, rimanendo attaccato alla vita e ai propri principi morali grazie alla scrittura di un diario segreto su cui raccogli quasi quotidianamente le proprie riflessioni sulle atrocità naziste e sulle assurdità della guerra.

mercoledì 7 gennaio 2015

#JESUISCHARLES

PERCHE' UNA MATITA NON DEVE MAI ESSERE SPEZZATA PER MANO DI UN ATTACCO TERRORISTICO. PIENO CORDOGLIO ALLE 12 VITTIME DELL'ATTENTATO TERRORISTICO DI OGGI, A PARIGI, NELLA REDAZIONE DEL GIORNALE SATIRICO "CHARLIE HEBDO".
VIVA LA LIBERTA' DI ESPRESSIONE, DI STAMPA E DI PENSIERO!
Chiara D'Amico






giovedì 1 gennaio 2015

♪♫ Welcome 2015 ♫♪


Buon Anno - Happy New Year - Bonne Année - Glückliches Neues Jahr

blogger “Libri, che passsione!”

PS:
Segui Libri, che passione! anche su Facebook (gruppo e pagina), 
Google+ (gruppo e community e profilo personale), Twitter (ChiaraDAmico1), 
Tumblr (chiaradamico1) e Pinterest (Chiara D'Amico)