martedì 6 agosto 2013

68 anni fa...Hiroshima

6 agosto 1945 il Mondo conosce gli effetti della bomba atomica. 

Seconda Guerra Mondiale, i Giapponesi attaccano gli USA il 7 dicembre 1941 a Pearl Harbor, la base navale nelle isole Hawaii. Immediata la dichiarazione di guerra di Franklin Delano Roosevelt, presidente degli USA, a Giappone, Germania e Italia.


Foto aerea di Pearl Harbor dell'ottobre 1941

6 agosto 1945 la risposta degli USA: "Little Boy", così è stata chiamata la bomba atomica, viene sganciata alle 8:16 dall'equipaggio dell'aereo quadrimotore B-29 "Enola Gay" (nome della madre del pilota, il ventinovenne Paul W. Tibbets) con a bordo 12 uomini e un unico ordigno bellico. Tre giorni dopo seguirà "Fat Man" su Nagasaki. 100mila forse 200mila uomini perdono la vita. Altre migliaia ne moriranno in seguito per le complicazioni dovute dalle ferite, ustioni e radiazioni.




Ogni 6 agosto Hiroshima e il Mondo intero ricordano.


Chiara D'Amico