mercoledì 9 aprile 2014

“La Vite e la Rosa” di Luca Falco

“La Vite e la Rosa”
di Luca Falco
Compagnia della Stampa Massetti Rodella Editori, Maggio 2013
pp. 336
€ 16,00
ISBN: 978-88-8486-573-1


Un antico Vangelo copto. La misteriosa scomparsa di un prete di campagna. La ricerca di una giovane archeologa. Una Verità che un Custode deve proteggere. 
IV secolo dopo Cristo. Due monaci partono dalla Tebaide alla ricerca di un luogo lontano dove custodire il Rotolo della Verità. Quasi duemila anni dopo, il segreto, celato per secoli, sta per riaffiorare ed essere svelato al mondo. Dalla scomparsa improvvisa di un parroco di campagna le prime tracce di un percorso sotterraneo in una fede antica. Dall'incontro della giovane archeologa Alice con il ricco finanziere Andrea, comincia un viaggio nella storia, alla ricerca del papiro che racchiude il segreto custodito e difeso, ancora oggi, da un ordine di cavalieri senza spada. In un frammento dell’antico documento, le parole che potrebbero riscrivere duemila anni di storia: Gesù disse loro "Mia Moglie".
Un viaggio nel passato, attraverso i luoghi quasi dimenticati sull'antica Via del Sale, tra Liguria e Piemonte. Un percorso che si snoda tra le tracce archeologiche e iconografiche da Bordighera a Mondovì, passando per Vallecrosia, Triora e Roccaforte. Una ricostruzione di fatti realmente accaduti, indizi raccolti dallo studio attento di documenti e reperti archeologici, s’intreccia nella vicenda personale di Alice e Andrea, entrambi protagonisti, in modi diversi, di un percorso di crescita interiore, ma accomunati dall’amore della Verità e dalla fede nella Conoscenza.

Cenni biografici dell’autore
Luca Falco è nato nel 1973 a Bordighera, dove lavora e vive con la sua famiglia ed il suo cane. Ha due bambine Anna e Lucia.
Impegnato nel sociale, è Presidente Provinciale della Confartigianato e Presidente Nazionale di Categoria. Ama la città dove vive, e adora "rifugiarsi", quando il lavoro lo permette nelle vallate piemontesi.
"La vite e la rosa" è il suo primo romanzo (Clicca qui per vedere il sito dedicato al libro).



PS:
Segui Libri, che passione! anche su Facebook (gruppo e pagina), Google+ (gruppo e community e profilo personale), Twitter (ChiaraDAmico1) e Tumblr (chiaradamico1)