sabato 29 giugno 2013

Margherita Hack adesso è fra le sue stelle!

Se ne è andata una grande scienziata: Margherita Hack, prima donna a dirigere un osservatorio astronomico.
Adesso ci guarderà fra le sue stelle.




All'età di 91 anni, compiuto lo scorso 12 giugno, è morta l’astrofisica Margherita Hack.
Studiosa di fama mondiale, la Hack nasce a Firenze nel 1922.
Dal 1964 al 1992 insegna all'università, ottenendo diverse collaborazioni sia in Italia che all’estero, fra cui le università di Berkeley, Princeton, Parigi, Utrecht e Ankara. 
Nel 1963 si trasferisce a Trieste. Qui ottiene la cattedra di astronomia nell'Istituto di Fisica Teorica all'Università di Trieste e, per oltre 20 anni, ne ha diretto l’Osservatorio astronomico. 

Sono note le sue doti di divulgatrice scientifica e celebri sono le sue battute imbastite dal suo accento toscano.
Ha fondato la rivista “L’Astronomia” nel 1978 e ha scritto tanti libri divulgativi.

Qualche titolo:
"Vi racconto l'astronomia"
"Dal sistema solare ai confini dell'universo"
"Notte di stelle. Le costellazioni fra scienza e mito: le più belle storie scritte nel cielo"

«Chi si fa guidare dall'oroscopo perde la propria autonomia; ci sono addirittura aziende che selezionano il personale in base all'oroscopo: è un danno grave per i lavoratori e un'offesa alla ragione e al buon senso» 
Margherita Hack, citazione tratta da "Vi racconto l'astronomia"