venerdì 25 novembre 2011

"A volte, di notte", di Chiara Minieri.


A volte, di notte
di Chiara Minieri
pp. 96, brossura
€ 9,90
eBook € 4,90 Standard ePub e PDF, Google EBooks


Faccio sogni molto strani, da anni.
Non ho paura di avere incubi.
Non ho paura di dormire.
Però... vorrei che fosse già domani.
Mi hanno assicurato che in un certo modo ci si nasce, dunque c’è solo da alzare le mani.
Qualcuno ha definito poco convenzionale quello che scrivo, e ne convengo anche io. Ho sempre visto la cosa come una marcia in più piuttosto che come un ostacolo e del resto dubito che riuscirei a scrivere diversamente, anche se mi ci mettessi d'impegno.
Le dita vanno da sole, il lavoro razionale c'è solo dopo, quando si tratta di correggere qualche errore di battitura o una maiuscola dimenticata.

Chiara Minieri nasce a Napoli nel 1985. Laureata in Lingue - inglese, francese ed ebraico - con il massimo dei voti, oltre a lavorare come addetta comunicazione e marketing, collabora con l’associazione culturale Sabu “Largo Baracche” di Napoli che cura mostre di arte contemporanea e scrive articoli per la rivista Arte Magazine. “A volte, di notte” è il suo romanzo d’esordio, un’antologia di sette racconti definibile senza ombra di dubbio “Antologia dell’Onirico”.