venerdì 6 dicembre 2013

Nice to meet you Madiba

Madiba, Nelson Mandela, ha lasciato questa Terra all'età di 95 anni è stato il simbolo della lotta contro la dominazione e discriminazione bianca in Africa: l'apartheid.


Nelson Mandela nel 1990 con Giovanni Paolo II, fonte google

Nato il 18/07/1918 a Mvezo, trascorre 27 anni della sua vita in carcere.
Nel 1944 partecipa alla fondazione della Lega della Gioventù dell'ANC. Nel 1956 viene arrestato e accusato di tradimento. Nel 1961 fonda il braccio armato dell’Anc, l’MK (Umkhonto we Sizwe, `Lancia della Nazione´).

Al rientro da un lungo viaggio che lo porta in giro fra Europa e Africa, nel 1962, viene arrestato e condannato a 5 anni di carcere per attività sovversive ed espatrio illegale. Due anni dopo sarà condannato ai lavori forzati a vita al processo di Rivonia. Trascorrerà 18 anni nel carcere di massima sicurezza di Robben Island, al largo di Cape Town, laureandosi per corrispondenza alla University of London.

Nella prigione di Pollsmoor sarà trasferito nel 1982, nell'85 gli verrà offerta la libertà dal presidente P. Botha in cambio alla rinuncia incondizionata alla violenza. Mandela rifiuta. 1988 trasferimento nella prigione di Victor Verster.

Cambiato nel frattempo il presidente, nel 1989 Botha lascia il posto a Frederik de Klerk, quest'ultimo annunzierà al mondo intero la liberazione di Mandela il 2 febbraio 1990. L'11 febbraio dello stesso anno, Madiba pronuncerà un discorso di riconciliazione con i bianchi.

Verrà eletto presidente dell'ANC, e nel 1993 riceverà il Nobel per la Pace.
L'ONU, nel novembre 2009, dichiarerà il 18 luglio "Mandela Day"

Vincerà, nell'aprile del 1994, le prime elezioni multirazziali della storia del Sud Africa, e Mandela è il primo presidente nero.
Scaduto il mandato, si dedicherà alle cause umanitarie e alla sua famiglia.

Morirà il 5 dicembre 2013 a Johannesburg.


Chiara D'Amico

PS:
Segui Libri, che passione anche su Facebook (gruppo e pagina), Google+ (gruppo e community e profilo personale) e Twitter (ChiaraDAmico1