venerdì 28 maggio 2010

"L'infinito. Breve lingua ai confini dello spazio e del tempo", di John Barrow.


"L'infinito. Breve lingua ai confini dello spazio e del tempo"
di John Barrow
Mondadori, 2006
pp. 300, ill., brossura
€ 10,00

L'infinito è sicuramente la più strana idea che gli umani abbiano mai concepito, un enigma che assilla la nostra specie dalla notte dei tempi: perché, sottoposto a qualsiasi operazione matematica, l'infinito resta infinito? C'è un infinito o ce ne sono molti? Può un infinito essere più grande di un altro? L'universo è infinito? John D. Barrow ci conduce in un viaggio avventuroso su questi impervi sentieri alla ricerca delle più fantastiche e geniali teorie concepite da scienziati, matematici, filosofi e teologi per rispondere alle sfide lanciate dall'infinito alla nostra intelligenza.